Home / Educatori / Giornata studio Settore giovani: SULLA STESSA STRADA!

Giornata studio Settore giovani: SULLA STESSA STRADA!

Giornata studio Settore giovani: SULLA STESSA STRADA!

Domenica 27 settembre l’anno del settore giovani parte alla grande, con la Giornata studio pensata per giovani e animatori dei gruppi giovanissimi. «Sulla stessa strada. Quando accompagnare è una sfida» è il titolo della giornata di formazione dedicata alla dimensione dell’accompagnamento spirituale, fondamentale nella relazione educativa coi giovanissimi e fondamentale anche nella vita di fede di ciascun giovane di Ac!

Appuntamento al Patronato Leone XIII puntuali alle 8.30 con uno speciale momento di preghiera, e poi via in una mattinata ricca di spunti grazie alle due relatrici sr Federica Cacciavillani e Francesca Doppio e al confronto nei lavori di gruppo. Il pomeriggio è dedicato come di consueto ai laboratori (e ce ne saranno ben otto tra cui scegliere e a cui iscriversi direttamente la mattina della giornata studio!), per concludere poi con la S. Messa insieme.

Fai girare la LOCANDINA!

DOVE E QUANDO

Domenica 27 settembre – dalle 8.30   /   PATRONATO LEONE XIII (C.trà Vittorio Veneto 1, VICENZA)

 

I LABORATORI

I laboratori, legati in modo concreto al tema della giornata studio, affronteranno alcuni degli ambiti che l’animatore si trova a vivere durante l’anno e tenteranno di dare lo stile e il metodo con cui l’animatore di AC sta in quegli ambiti. Sono 8 laboratori a numero chiuso, circa 20 posti per ogni laboratorio. La mattina del 27 sarà possibile iscriversi appena arrivati in patronato.

1. Una guida per leggere i brani della Bibbia: come orientarsi e fare proprio un brano scelto/proposto per le attività.

2. Come preparare e gestire il momento di preghiera durante l’incontro di gruppo.

3. Come preparare e gestire una veglia parrocchiale/vicariale.

4. La guida nel concreto: cos’è, cosa fa?

5. C’è un’uscita da fare: prepariamola, pensiamola, organizziamola e poi viviamola.

6. GEA: come si usa?

7. La regola di vita, la carta dei sentieri per tenere la rotta.

8. Le dinamiche del gruppo. Come starci dentro e senza naufragare?

 

L’INVITO DI ALBERTO

«Quest’anno il tema che vogliamo affrontare, legato al grande tema del «fidarsi» dei cammini formativi dei giovanissimi, è quello dell’accompagnamento e della guida spirituale. All’apparenza è un tema impegnativo e troppo di nicchia, ma a guardarlo bene ci si rende presto conto che essere animatore di un gruppo ti chiede anche di metterti al fianco dei ragazzi che ti sono affidati e fare un pezzo di strada insieme. Nessuna pretesa di essere guide esperte che sanno tutto della vita e vogliono insegnarlo agli altri né tanto meno guru infusi di chissà che spirito, istrionici e ammalianti trascinatori di popoli.

Capire il vissuto, le attese, le difficoltà, i sogni, le delusioni, le speranze dei nostri ragazzi è una parte importante dell’essere animatori, una parte che spesso trascuriamo perché impegnativa, perché non facile. Non ci sentiamo all’altezza. La giornata studio di settembre si propone proprio questo: dirci che abbiamo tutte le carte in regola per essere compagni di strada più adulti dei nostri ragazzi. Senza dimenticare che anche noi abbiamo bisogno di una guida esperta che ci accompagni nei sentieri della vita» (Alberto Rebesan, vicepresidente Settore giovani).

Scroll To Top